Rental

Feb 10 2019

Termini Imerese: in aumento le donazioni di sangue, lavoro in sinergia con il Simt del – Giglio – Cefalù – Madonie Web Notizie, donazione sangue lavoro. #Donazione #sangue #lavoro


Per il presidente dell’ADVS-FIDAS il 2017 è stato un anno da record

Sono in aumento le donazioni di sangue a Termini Imerese. I dati relativi al 2017, infatti, registrano un incremento di circa il 25 per cento con 364 le donazioni di sangue in più rispetto al 2016. Si è passati dalle 1510 sacche di sangue raccolte nel 2016 alle 1874 sacche di sangue raccolte nel 2017. Tale crescita continua anche nel 2018: nello scorso mese di gennaio sono state raccolte 184 sacche di sangue.

Per Pasquale Bova, presidente pro-tempore dell’ADVS-FIDAS di Termini Imerese, “l’anno 2017 è stato da record. Un grazie particolare va ai volontari che, contattati personalmente, non hanno esitato a stendere il braccio presso il nostro centro di raccolta fisso sito a Termini Imerese. Certamente è una soddisfazione avere raggiunto un tale traguardo se non fosse altro per avere contribuito alla quasi autosufficienza nel territorio in cui opera l’associazione – continua il presidente Bova -. La collaborazione e la disponibilità del personale medico e amministrativo del centro fisso di raccolta nonché la programmazione con il SIMT dell’ospedale “Giglio” di Cefalù hanno fatto si che la carenza di sangue degli ultimi mesi scorsi e la criticità dei mesi estivi sia stata colmata da questo notevole incremento. Inoltre, il rapporto tra sacche di sangue raccolto e il numero di abitanti della nostra cittadina che rappresenta l’indice donazionale è al di sopra dell’indice nazionale: ciò significa che i volontari del dono del sangue dimostrano sensibilità nel versante solidaristico nei confronti della gente meno fortunata”.

L’Advs di Termini Imerese, inoltre, ha donato al comune di Termini Imerese un busto in bronzo in memoria della termitana Maria Chiaramonte (vedi foto), la donna che ha fondato prima a Palermo e poi a Termini Imerese l’associazione donatori volontari di sangue il 12 giugno 1983, con l’obiettivo di “aiutare la gente che soffre perché ad essa si possa dare dignità di vita”.

Così l’intuizione di Maria Chiaramonte (l’apertura di un centro fisso a Termini Imerese) si concretizzò nel 1994 con la costituzione dell’Advs di Termini Imerese come associazione autonoma e non più come sezione dell’Advs di Palermo. Da allora aprirono anche altre realtà nei comuni della provincia di Palermo. L’iniziativa è stata fortemente voluta dal presidente dell’Advs-Fidas Bova, con la collaborazione di Ignazio Pinelli (figlio di Aldo Pinelli, ex presidente regionale della Fidas Sicilia ed ex vice presidente nazionale, la vigente legge sulla donazione del sangue in Sicilia è stata da lui redatta) ed ha avuto il patrocinio del Comune. Il busto in bronzo è stato commissionato all’artista Domenico Zora ed è stato posizionato con le altre opere, raffiguranti illustri termitani, già presenti nella sede storica del comune di Termini Imerese. Per donare il sangue è possibile recarsi presso il centro di raccolta fisso, sito a Termini Imerese, in via Luigi Einaudi 2.


Written by MORTGAGE


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *